il portale della Chiesa Pisana

Vita Nova del 5 Giugno 2022

IN ARRIVO IL NUMERO DI TOSCANA OGGI DATATO DOMENICA 5 GIUGNO

È in arrivo nelle case degli abbonati e nelle parrocchie il numero di Toscana Oggi datato domenica 5 giugno. Sotto trovate la prima pagina del dorso diocesano.
Ha cinquant’anni di vita il consultorio familiare Ucipem di Pisa. Una realtà nata grazie alla felice intuizione di don Lino Bernardi e di alcune coppie di sposi che lo frequentavano. Don Lino aveva a cuore il benessere della coppia. Una legge del 1970 aveva stabilito la possibilità di divorziare: pur essendosi esposto contro quella legge, don Lino riconosceva come, anche tra le coppie unite in matrimonio cristiano, crisi e separazioni fossero sempre possibili e come anche l’arrivo di un figlio e la sua educazione potesse generare tensione nella vita matrimoniale. Il sacerdote partì per Milano, prese contatti con don Paolo Liggeri che all’istituto <La Casa> aveva fondato, già nel lontano 1948, il primo consultorio familiare in Italia. Con l’aiuto di Giovanni e Silvia Prodi, di don Severino Dianich, di don Fabio Ceccotti, di don Alberto Cvecich e del professor Falerio Baisi volle importare quel modello anche a Pisa. L’inizio di un’avventura che è andata avanti fino ad oggi. La recente assemblea dei soci ha chiesto al ginecologo Francesco Lanatà di assumere la guida del consultorio familiare Ucipem di Pisa. Andrea Bernardini lo ha intervistato. Trovate l’intervista a pagina II del settimanale. 

Gli uffici diocesani per la pastorale della famiglia di Pisa, Lucca, Pescia, Massa Carrara-Pontremoli, San Miniato e Volterra hanno organizzato un cammino comune in preparazione al X incontro mondiale delle famiglie, che si svolgerà a Roma dal 22 al 26 giugno, ma che vivrà  eventi <paralleli> anche in periferia. In preparazione a questo incontro la nostra Maria Rita Battaglia racconta la testimonianza di una vedova, Susanna Betti, madre di tre figli: <Continuo a vivere il mio matrimonio e la mia vita familiare attraverso la comunione dei santi>, racconta a Toscana Oggi.

Il sogno è svanito dopo una maratona di 120 minuti al termine di una partita spettacolare, degna conclusione di una stagione spettacolare. Il Pisa è uscito sconfitto dalla finale dei play off contro il Monza. Nel suo commento Alessandro Banti analizza il <fenomeno> di una città intera che si è ritrovata intorno ad una squadra di calcio.

I locali adiacenti alla chiesa di San Martino – a Pisa nel quartiere cui dà il nome – hanno ospitato per molti anni un cinema parrocchiale. Anche se ora il cinema non c’è più, le sue <tracce> sono ancora evidenti: le ha rintracciate Luigi Puccini. Trovate tutto a pagina V.

Conservare i documenti, proteggerli nel tempo, valorizzarli: è la mission di ogni archivio. Ed anche l’archivio storico diocesano non sfugge a questa regola. Per proteggere al meglio i documenti – in particolare quelli più antichi e deperibili – si sta provvedendo a <digitalizzarli>: da anni, infatti, vengono compiute periodiche campagne di acquisizione digitale delle pergamene conservate in archivio. La prossima campagna, che sarà realizzata entro la fine del 2022 e sarà interamente finanziata dalla Fondazione Pisa, prevede l’acquisizione digitale delle pergamene in archivio. Ne parla Elisa Carrara a pagina VI del settimanale.

Il <rendez vous> era nel primo pomeriggio di sabato scorso allo scalo Roncioni. È qui che siamo saliti sul battello Pinkerton II. Con noi, Gerardo Teta: sue sono le foto di un racconto che trovate a pagina VII di Vita Nova.

Per rinnovare l’abbonamento scaduto o sottoscrivere un nuovo abbonamento telefonare allo 055.277661 o allo 050.565543.